Il Parco dell’Adda Nord e Leonardo

Il fiume Adda è riconosciuto per il suo valore paesaggistico che convive con le tracce della civiltà industriale del 1800. I principali punti di interesse sono:
Ecomuseo dell’Adda: è un percorso naturalistico–culturale alla scoperta delle impronte Leonardesche nello straordinario contesto paesaggistico del medio corso dell’Adda, e il Traghetto di Imbersago, da lui progettato e ancora oggi funzionante.
Il villaggio di Crespi d’Adda: fondato dall’industriale cotoniero Cristoforo Benigno Crespi, che da poco aveva qui costruito un moderno cotonificio, rappresenta un caso quasi unico in Italia di un paese letteralmente inventato dal nulla per fornire alloggio agli operai, agli impiegati ed ai dirigenti dell’azienda. E’ questo un classico esempio dell’ideologia paternalistica aziendale dove filantropia, utopia e interesse economico si integrano sull’esempio delle company towns inglesi nel progetto di controllo della manodopera. Navigazione fluviale: un’occasione per scoprire il fiume dal fiume. A disposizione dei turisti: ROMULUS, barca a impatto zero con 49 posti a sedere e ADDARELLA, battello elettrico a emissioni zero da 48 posti.